Produzione Vino Guarnaccia - Vino Pollino | Masseria Falvo 1727

Prodotti/ I vini

Quella della Masseria Falvo 1727 e' una piccola produzione di vino, tutta vocata alla qualita'. In cantina entrano solo le uve provenienti dai vigneti di proprieta', coltivate in regime biologico, perfettamente sane. Uve che vengono raccolte e vinificate rigorosamente con i metodi tradizionali.

Fiore all'occhiello della cantina il moscato di Saracena vino passito dolce, prelibatezza nota gia' secoli orsono, infatti la prima nota storica risale al XVI sec., quando il Moscato di Saracena salpava in nave da Scalea per approdare nelle enoteche e sulle tavole Pontificie.

Nel 1915 Norman Douglas, nel suo libro "OId Calabria", fa risalire il vitigno del moscato di Saracena "...all'uva portata dai saraceni da Maskat...". Ottenuto seguendo un'antica ricetta che le famiglie "saracenare" si tramandano con piccole personalizzazioni, ma con due note indissolubili e costanti: la concentrazione del mosto tramite bollitura e l'inconfondibile presenza del Moscatello.

Poi i vini rossi del Pollino, il "Don Rosario" e' un magliocco invecchiato in tonneaux di rovere francese con il gusto molto originale della "lacrima" del Pollino, vitigno tanto apprezzato nell'antichita', in particolare dai Sibariti, antichi coloni Greci famosi per la loro attenzione al gusto ed alla bellezza, sulla cui tavola non mancava mai il vino rosso delle loro colline, tanto che in un racconto di Ateneo si narra che esistessero delle tubature di argilla che portavano vino dalle campagne alla citta'.

I vini bianchi della Masseria Falvo 1727 sono ottenuti da un vitigno autoctono di guarnaccia (minn'i vak) contaminato in piccolissime percentuali da altri vitigni a bacca bianca presenti in azienda. Le viti di minn'i vak non mancano mai nei vecchi vigneti, in una tradizione che si perde nei secoli, i vignaioli del Parco Nazionale del Pollino la raccoglievano e vinificavano insieme alle uve nere ottenendo per i rossi del Pollino quel caratteristico colore rosso rubino chiaro.



Milirosu - Moscato di Saracena

MILIROSU - Moscato di Saracena 2012

Il Milirosu 2012 è un moscato di Saracena ottenuto da uve: Moscatello, Guarnaccia e Malvasia. Vinificato secondo un'antica tradizione che prevede la concentrazione tramite bollitura del mosto di Guarnaccia e Malvasia.

DON ROSARIO - Annata 2010

DON ROSARIO - Annata 2011

Don Rosario e' un vino di grande personalita', ottenuto dal vitigno autoctono denominato Lacrima del Pollino, viene invecchiato 18 mesi in tonneaux di rovere francese di primo passaggio; vino di grande eleganza e di buona struttura si presta bene all'invecchiamento.

GRANETA - Annata 2010

GRANETA - Annata 2011

Graneta è un rosso ottenuto dalla vinificazione dell'autoctono Lacrima del Pollino, subisce un breve affinamento in tonneaux di rovere francese; è un vino dalla tipicità indiscutibile, quasi aggressiva.

DONNA FILOMENA - Annata 2011

DONNA FILOMENA - Annata 2014

Il Donna Filomena è un vino biologico. Viene vinificato prevalentemente da un vitigno autoctono di guarnaccia, è un vino che conquista, dal gusto prepotente, con forti aromi di pesca e pera.

PIRCOCA - Annata 2011

PIRCOCA - Annata 2014

Pircoca è un vino biologico ottenuto mediante la vinificazione di un bland di uve bianche aziendali con prevalenza di guarnaccia (>60%). E' un vino fresco e piacevole, dal gusto morbido e dagli aromi di frutta tropicale, presenta sapori minerali e sapidi.

Masseria Falvo 1727: curiosità.

Dal dialetto locale alle antiche origini.

 

  Milirosu ...

Milirosu, nel dialetto locale, era un agrume molto particolare, che cresceva nell'area di Sibari, un'arancia dolcissima e profumata, dalla buccia liscia e sottile, che per queste sue caratteristiche non era reputato un frutto "da uomini", per cui i contadini ne facevano omaggio alle loro donne ed ai loro bambini.

 

  Pircoca ...

Pircoca e' una piccola pesca che cresce alle pendici del Parco Nazionale del Pollino e che ha un aroma intenso e profumato che questo vino ricorda.

 

  Graneta ...

Graneta, nel dialetto locale "graneta" e' la melagrana. Il rosso intenso di questo vino rammenta il frutto maturo della melagrana.

 

Don Rosario e Donna Filomena ...

Don Rosario e Donna Filomena: sono i nomi di famiglia, cioe' i nomi che per generazioni sono stati assegnati a tutti i primogeniti maschi e femmine della famiglia Falvo.

 

  Minn'i vak ...

Minn'i vak e' l'espressione usata per simboleggiare l'abbondanza, la fertilità, la fortuna. La traduzione letterale dell'espressione dialettale sarebbe "mammella di mucca" e i nostri avi la usavano per individuare questo ceppo locale di grenache blanc.

S.P. Piana - località Garga | 87010 Saracena (CS) | P.Iva: 01746520780